MENU

Città di Civitavecchia

Alghe potenzialmente tossiche, sconsigliata la balneazione alla marina e in zona Torre S. Agostino

Sono stati affissi a scopo precauzionale presso la marina e in località Torre Sant’Agostino dei cartelli con i quali si sconsiglia alla popolazione la balneazione nei relativi tratti di costa cittadina. Da alcuni anni infatti le coste regionali sono sotto osservazione relativamente al fenomeno di fioritura della microalga bentonica Ostreopsis ovata, la quale risulta essere potenzialmente tossica.
A tale proposito il Presidente della Regione Lazio ha anche emesso nei mesi scorsi apposito decreto (T00095 del 14/05/2015 “Monitoraggio per le alghe potenzialmente tossiche”) con il quale vengono individuati alcuni punti di campionamento finalizzati al controllo del fenomeno. A Civitavecchia sono state individuate appunto le zone della marina-Pirgo e Torre Sant’Agostino (allegato 5 del Decreto), presso le quali, vista l’emergenza, vengono effettuati dei prelievi con cadenza settimanale.
Il Servizio Ambiente ha già richiesto, come previsto dallo stesso Decreto del Presidente della Regione Lazio, la convocazione del Gruppo di Coordinamento Regionale. Al contempo, non essendoci precise ed esplicite disposizioni di legge in materia di divieto di balneazione, sono stati installati dei cartelli a scopo precauzionale nei pressi dei punti di campionamento, al fine di allertare la cittadinanza, così come previsto dalle linee guida del Ministero della Salute.